Tutte le ultime notizie

Dall'ufficio Stampa di Codici

Codici: non solo Dazn, necessario estendere le verifiche. Per Eleven Sports azione ancora attiva

Codici: non solo Dazn, necessario estendere le verifiche. Per Eleven Sports azione ancora attiva

La strada è stata tracciata, adesso bisogna andare avanti.

L'intervento di Agcom

Questo il giudizio di Codici in merito ai tre provvedimenti adottati dall’Agcom nei confronti di Dazn, la piattaforma streaming al centro di polemiche ormai da mesi per i disservizi legati alla trasmissione delle partite del campionato di Serie A di calcio ed oggetto di un’azione promossa dall’associazione di consumatori per tutelare gli abbonati. Un caso non isolato, come insegna la vicenda Eleven Sports, un’altra piattaforma nei confronti della quale è stata avviata un’iniziativa volta a risarcire gli utenti che hanno dovuto fare i conti con problemi nella visione degli eventi, ad esempio improvvisi blackout e una qualità audio/video non ottimale.

Verifiche e tutele 

“Ci auguriamo che l’intervento dell’Autorità nei confronti di Dazn – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – serva a fare chiarezza una volta per tutte su un servizio streaming che tanti consumatori ha fatto penare ed anche infuriare. Ancora oggi registriamo segnalazioni per problemi nella visione delle partite, ma come spesso accade invece di individuare e risolvere le cause, scatta uno scaricabarile che finisce per ricadere sugli utenti. Non è corretto ed i paletti fissati dall’Autorità speriamo sgombrino il campo da dubbi e alibi. La strada intrapresa è quella giusta e bisogna andare fino in fondo. Ormai c’è l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le offerte di calcio in streaming, le piattaforme sono tante e il ventaglio di proposte è veramente ampio, manca però la garanzia per il consumatore di usufruire di un servizio valido e, in caso di problemi, di ottenere il giusto rimborso.

Il caso Eleven Sports

Abbiamo avviato una class action nei confronti di Eleven Sports per i disservizi subiti dagli abbonati, in particolare per quanto riguarda la visione delle partite del campionato di Serie C di calcio, una vicenda che è diventata anche un caso, con l’intervento della Lega Pro e le scuse ai tifosi. L’auspicio, quindi, è che l’intervento su Dazn sia solo il primo e che l’attività di vigilanza dell’Autorità venga estesa alle altre piattaforme streaming così da verificare il corretto funzionamento del servizio e, al tempo stesso, tutelare i consumatori”.

Segnalazioni e assistenza 

L’associazione Codici fornisce assistenza ai consumatori in caso di disservizi che riguardano, ad esempio, la visione degli eventi in streaming, l’accesso alla piattaforma ed i pagamenti. 

L'associazione Codici può supportarti, non esitare a contattarci!
Per informazioni scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Telefono 06.55.71.996