Tutte le ultime notizie

Dall'ufficio Stampa di Codici

Estratto e uvetta sultanina negli avvisi del Ministero

Estratto e uvetta sultanina negli avvisi del Ministero

L'etichetta di un estratto ed i valori presenti in un'uvetta sultanina sono l'oggetto degli ultimi avvisi diramati dal Ministero della Salute sulla sicurezza alimentare.

I prodotti

Il primo richiamo riguarda l'estratto mela spinaci sedano a marchio Orsero, prodotto da 250ml con scadenza 07/10/23 e 14/10/023 per quanto riguarda i lotti di produzion L34234 e L35242. Il motivo del richiamo è l'errata etichettatura: l'etichetta applicata è quella dell'estratto di arancia e non risposta alcuna indicazione sulla composizione degli ingredienti del prodotto. Il prodotto contiene sedano. Il richiamo interessa solo questo caso che riporta l'etichetta con denominazione "arancia" (qui l'avviso pubblicato).

Il secondo richiamo riguarda Eurospin Italia Spa e, nello specifico, il prodotto Uvetta sultanina da 250g a marchio Mister Sibamba. L'avviso è relativo al lotto di produzione L23136, con data di scadenza 31/05/2024. Il motivo del richiamo è la presenza di Ocratossina A oltre il limite di legge (qui l'avviso pubblicato). L'avvertenza per i consumatori è di non consumare il prodotto e riportarlo al punto vendita per la sostituzione o il rimborso.

Avviso

Nelle segnalazioni riportate sopra sono indicati i lotti dei prodotti oggetti del richiamo e le avvertenze per i consumatori.

La procedura indicata dal Ministero

Gli operatori del settore alimentare (OSA) hanno l’obbligo di informare i propri clienti sulla non conformità riscontrata negli alimenti da essi posti in commercio e a ritirare il prodotto dal mercato. È quanto sottolinea il Ministero della Salute.

In aggiunta al ritiro, qualora il prodotto fosse già stato venduto al consumatore, l’OSA deve inoltre provvedere al richiamo cioè deve informare i consumatori sui prodotti a rischio, anche mediante cartellonistica da apporre nei punti vendita, e a pubblicare il richiamo nella specifica area del portale del Ministero della Salute.

La pubblicazione del richiamo nel portale internet del Ministero è a cura della Regione competente per territorio, che lo riceve direttamente dall’OSA, previa valutazione della ASl.

Oltre ai richiami di prodotti alimentari, sono pubblicate on line anche le revoche dei richiami successivi a risultati di analisi favorevoli, scadenza o per altri motivi.

Sono autentici e assolvono agli obblighi di informazione ai consumatori soltanto i richiami e loro revoche pubblicati nel portale del Ministero della Salute. Il Ministero della salute non è responsabile di avvisi non pubblicati nel portale e di eventuali manipolazioni o falsi diffusi on line, per i quali si riserva denuncia all’autorità giudiziaria.

L'associazione Codici può supportarti, non esitare a contattarci!
Per informazioni scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Telefono 06.55.71.996