Tutte le ultime notizie

Dall'ufficio Stampa di Codici

Codici: malori e panico su un volo Ryanair, la video-denuncia di un passeggero. Vogliamo risposte e risarcimenti dalla compagnia

Codici: malori e panico su un volo Ryanair, la video-denuncia di un passeggero. Vogliamo risposte e risarcimenti dalla compagnia

“Il peggior volo della mia vita”.

Viaggio da incubo

Così un passeggero Ryanair ha definito la disavventura vissuta ieri nel viaggio di ritorno da Malaga a Milano Malpensa. Tutto raccontato in un video diventato virale sui social, che l’associazione Codici ha intenzione di approfondire per chiarezza sull’accaduto, nello specifico sul comportamento tenuto dalla compagnia aerea per tutelare i consumatori.

Passeggeri stremati

“Il racconto del passeggero è allucinante – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – ed ancora di più lo sono le immagini. Ci sono persone visibilmente provate dal caldo. Alcune di loro, stremate, vengono soccorse in pista da un’ambulanza e da personale medico”. La testimonianza affidata ai social riferisce di un’attesa estenuante all’aeroporto di Malaga per partire per Milano Malpensa. Una volta saliti a bordo, i passeggeri hanno trascorso 3 ore senza aria condizionata mentre all’esterno il termometro faceva registrare 42 gradi. I portelloni, sempre stando al racconto del ragazzo che ha voluto raccontare sui social il viaggio da incubo, sarebbero stati aperti solo dopo che alcune persone hanno accusato malori e attacchi di panico. In aeroporto dalle 10, alle 21 i passeggeri non avevano ancora ricevuto aggiornamenti sulla partenza. Il volo è decollato nella notte ed è atterrato con un ritardo che ha causato altri disagi, come la perdita della coincidenza per chi doveva raggiungere altre destinazioni.

Denunciati altri casi 

“Chiederemo conto a Ryanair di quanto accaduto – afferma Giacomelli –, perché quello che è successo non può essere archiviato come un semplice imprevisto. Non ci riferiamo soltanto al ritardo, ma anche al trattamento riservato ai passeggeri, rinchiusi per ore in un aereo con temperature torride tra mancamenti ed attacchi di panico. Quello che è accaduto è gravissimo. Tra l’altro, e questo è un elemento di ulteriore preoccupazione che ci ha fatto intervenire, il video ha ricevuto diversi commenti in cui altri utenti segnalano casi analoghi avvenuti su altri voli, anche di altre compagnie. Invitiamo i passeggeri a non subire passivamente situazioni del genere. Ci sono diritti da far valere ed anche la salute da tutelare, perché nella vicenda raccontata dal passeggero sui social quello che lascia basiti è il pericolo corso da chi si trovava a bordo. Bisogna far sentire la propria voce, come ha fatto il ragazzo che ha avuto il coraggio e la freddezza di documentare un viaggio veramente da incubo, su cui pretendiamo risposte da Ryanair ed anche interventi rapidi e concreti per risarcire chi ha vissuto questa disavventura”.

Segnalazioni e assistenza

L’associazione Codici invita i passeggeri a segnalare eventuali disagi con il volo, come ritardi, mancata assistenza, disservizi e situazioni limite, come le ore trascorse a bordo senza aria condizionata da chi si trovava sul volo Ryanair diretto da Malaga a Milano Malpensa. 

L'associazione Codici può supportarti, non esitare a contattarci!
Per informazioni scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Telefono 06.55.71.996