Tutte le ultime notizie

Dall'ufficio Stampa di Codici

Codici: esposto in Procura sulla morte sospetta al Pellegrini di Napoli

Codici: esposto in Procura sulla morte sospetta al Pellegrini di Napoli

Con un esposto alla Procura, l’associazione Codici interviene sul presunto caso di malasanità che si sarebbe verificato all’ospedale dei Pellegrini di Napoli.

I dolori e la visita in Pronto Soccorso

È lì che il 29enne Vittorio Parziale si era recato venerdì scorso, lamentando un forte mal di stomaco e dolori al petto e ad un braccio. “Dalle prime ricostruzioni – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – emergono degli aspetti quanto meno poco chiari. Per questo motivo, in qualità di associazione impegnata da anni in azioni legali contro la malasanità, abbiamo deciso di intervenire con un esposto affinché si faccia piena luce sull’accaduto. Se dovesse trattarsi di malasanità, è chiaro che bisognerà andare fino in fondo, facendo giustizia”.

Le prime ricostruzioni 

Stando al racconto di parenti ed amici, il giovane sarebbe stato visitato al Pronto Soccorso, da dove sarebbe stato dimesso con una diagnosi di indigestione. Poco dopo, avrebbe accusato un malore, risultato fatale. In base ad un’altra ricostruzione, invece, il ragazzo si sarebbe sentito male mentre era in attesa del risultato di alcuni esami e sarebbe andato in arresto cardiaco mentre veniva predisposto un nuovo elettrocardiogramma. Inutili i tentativi di rianimarlo. “Tra gli aspetti da chiarire – sottolinea Giuseppe Ambrosio, avvocato di Codici Campania – c’è proprio questa fase della gestione del paziente da parte degli operatori sanitari, oltre ad altre questioni portate all’attenzione della magistratura”.

La battaglia contro la malasanità 

L’associazione Codici combatte da anni la malasanità, raccogliendo le segnalazioni e fornendo assistenza su casi sospetti, irregolarità o carenze nell’assistenza ai pazienti

L'associazione Codici può supportarti, non esitare a contattarci!
Per informazioni scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Telefono 06.55.71.996