Dentix, pazienti senza cure

Dentix, pazienti senza cure

Le cliniche non hanno riaperto dopo la fine del lockdown per il Coronavirus.

L'associazione Codici ha attivato gli Sportelli presenti su tutto il territorio nazionale per tutelare i pazienti Dentix.

Chiusure e silenzio

Parliamo del gruppo spagnolo attivo in Italia con 57 cliniche odontoiatriche, che dopo il lockdown non hanno riaperto. Saracinesche abbassate, call center irraggiungibili e nessuna informazione per chi ha già pagato per un intervento, iniziato o da completare.

Risarcimento e stop alle rate dei finanziamenti

"Abbiamo predisposto un'iniziativa – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – per tutelare i pazienti Dentix. Lo scopo è ottenere la prestazione per i clienti o in alternativa il risarcimento danni ed il blocco dei finanziamenti sottoscritti per pagare gli interventi. Perché la questione non riguarda solo l'azienda, ma anche le società finanziarie. Ci sono centinaia di pazienti lasciati senza cure, dopo averle pagate. La crisi generata dall'emergenza Coronavirus non vale solo per le aziende, forse qualcuno farebbe bene a ricordarselo. I consumatori devono essere tutelati, soprattutto in casi come questo in cui di mezzo c'è la salute".

Società dichiarata fallita

A peggiorare la situazione è arrivata a novembre la decisione del Tribunale di Milano, che ha dichiarato il fallimento di Dentix. Per il 17 febbraio 2021 è fissata la prima udienza in cui il Curatore Fallimentare ed il Giudice Delegato esamineranno le prime domande di ammissione al passivo. I clienti Dentix devono quindi fare domanda di insinuazione al passivo al Giudice Fallimentare per cercare di riavere quanto pagato per cure mai ricevute o non ultimate. Per presentare la domande c'è tempo fino al 18 gennaio 2021.

L'intervento dell'Antitrust

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un procedimento nei confronti di Dentix e delle società finanziarie Cofidis, Fiditalia e Deutsche Bank. Un'azione che prende le mosse anche dalle segnalazioni inoltrate dall'associazione Codici, pronta a fare la sua parte anche in questo frangente, sostenendo l'attività dell'Autorità affinché venga fatta piena luce sulla vicenda. Da chiarire, tra l'altro, il comportamento di Dentix per quanto riguarda un'assistenza clienti rivelatasi inesistente, mentre per le società finanziare la questione riguarda anche il pagamento delle rate, richiesto nonostante la chiusura delle cliniche e lo stop degli interventi. Su questo punto, l'associazione Codici da tempo si batte per la risoluzione del contratto ed il rimborso degli importi già versati.

Info e assistenza

I pazienti Dentix possono richiedere l'assistenza legale dell'associazione Codici. Per info: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Dove si trovano le cliniche

Come riportato sul sito della società, ecco dove si trovano le cliniche Dentix:

in Emilia Romagna a Carpi, Faenza, Ferrara, Forlì, Imola, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, 

nel Lazio a Roma, Guidonia e Rieti;

in Liguria a Genova, Savona e Imperia;

in Lombardia a Bergamo, Brescia, Busto Arsizio, Cantù, Cinisello Balsamo, Como, Cremona, Gallarate, Legnano, Mantova, Milano, Monza, Pavia, Rho, Saronno;

nelle Marche ad Ancona e Ascoli Piceno;

in Piemonte ad Alessandria, Biella, Nichelino, Novara, Settimo Torinese, Torino; 

in Puglia a Bari e Foggia;

in Sardegna a Quartu Sant'Elena;

in Sicilia a Catania e Siracusa;

in Toscana ad Empoli, Lucca, Massa Carrara, Prato, Viareggio;

in Umbria a Foligno, Perugia e Terni;

in Veneto a Mestre, Rovigo e Vicenza.

Per informazioni scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Telefono 06.55.71.966