Tutte le ultime notizie

Dall'ufficio Stampa di Codici

Codici: l’azienda sanitaria non ha vigilato adeguatamente sui casi di Covid-19 nella Rsa Skipper di Masone

Codici: l’azienda sanitaria non ha vigilato adeguatamente sui casi di Covid-19 nella Rsa Skipper di Masone

Continua l’impegno dell’associazione Codici per fare luce sulla gestione dell’emergenza Covid-19 all’interno delle Rsa.

Una pagina drammatica di questo tragico periodo, su cui incombono molte, troppe ombre e su cui è necessario che venga fatta piena chiarezza, per il rispetto delle vittime e dei loro parenti.

Il caso della Rsa Skipper di Masone

È per questo che la vicenda della Rsa Skipper di Masone, struttura in provincia di Genova in cui nei mesi scorsi si sono registrati contagi e decessi a causa del Coronavirus, sarà portata all’attenzione della magistratura dai legali dell’associazione.

“A nostro avviso – dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – la Asl Liguria 3 non ha vigilato come avrebbe dovuto sulla Rsa Skipper di Masone, soprattutto in merito alla prevenzione del rischio clinico. Parliamo di uno strumento essenziale per prevenire la situazione che si è poi venuta a creare. Il comportamento dell’azienda socio-sanitaria territoriale non è stato corretto e per questo lo segnaleremo alla Procura, affinché vengano svolte le dovute verifiche. Quanto successo nelle Rsa durante la prima, devastante fase dell’emergenza non può essere dimenticato. Le vittime, i parenti degli anziani ospiti di queste strutture meritano giustizia”.

Assistenza legale

Codici sta vigilando su questa ed altre situazioni che si sono registrate in Italia in questi mesi. L’associazione sta mettendo i propri legali a disposizione dei parenti delle vittime affinché venga fatta piena luce su quanto accaduto nelle Rsa dove si sono registrati casi di Covid-19. È possibile richiedere assistenza scrivendo un’email all’indirizzo di posta elettronica This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..