logo-rete.jpg

Bonus a Sapersi

bonus-a-sapersi.jpg

In seguito al recepimento delle direttive europee, hanno assunto rilevante importanza le misure di tutela specifica per i consumatori vulnerabili, come i bonus per elettricità e gas.

Sportelli al Consumatore presso Cinecittà, Primavalle e Pomezia

volantino.jpg

 

Città di Roma Capitale - Dipartimento V Ufficio "Lotta all'usura e Tutela del Consumatore" insieme a CODICI Centro per i Diritti del Cittadino Lazio e Movimento difesa del Cittadino Lazio presentano l'iniziativa "SPORTELLO DEI CONSUMATORI" Conosci i tuoi diritti.


Operatori specializzati saranno a disposizione gratuitamente per questioni di:

  • Trasporto e pendolarismo
  • telefonia ed utenze
  • tutela del risparmio e accesso al credito
  • energia e acqua
  • garanzie contrattuali
  • qualità di prodotti e servizi 
  • sicurezza dei prodotti
  • legalità e giustizia
  • prezzi e tariffe
  • sicurezza stradale 

Gli sportelli sono attivi presso:

  • Il centro per l'impiego di Cinecittà Via Rolando Vignali, 14  cinecitta@consumatoriroma.it  0667664426
  • Il centro per l'impiego di Primavalle Via d. Azzolino, 7 primavalle@consumatoriroma.it  0667664424
  • Il centro per l'impiego di Pomezia Via Pontina Vecchia, 12 pomezia@consumatoriroma.it 0667664434

TUTTI GLI SPORTELLI RISPETTANO I SEGUENTI ORARI  DA LUNEDì A VENERDì DALLE ORE 09:00 ALLE ORE 12:30 IL MARTEDì E GIOVEDì  DALLE ORE 14:45 ALLE ORE 16:45

L'azzardo comincia con/come un gioco

“L’azzardo comincia con/come un gioco…scommetti su di te!”

Logo Lazio-page-001

Progetto sulla prevenzione del fenomeno della ludopatia e del gioco d’azzardo realizzato dalle associazioni Aduc, Focus Casa dei diritti Sociali, Assoutenti Lazio e CODICI Centro per i Diritti del Cittadino in collaborazione con la Regione Lazio.

Il progetto “L’azzardo comincia con/come un gioco…scommetti su di te” intende realizzare una serie di attività di formazione e sensibilizzazione sul fenomeno della ludopatia  ed il gioco patologico, disturbo questo che seppur classificato nella categoria diagnostica dei disturbi ossessivo-compulsivi, ha in realtà una grande attinenza con la tossicodipendenza, tanto da rientrare nell’area delle cosiddette “dipendenze senza sostanze”. I dati Eurispes inoltre rivelano che la regione Lazio è tra quelle dove la “spesa” per giocare è tra le più alte. Un dossier di Confesercenti inoltre, denuncia il dilagare della ludopatia tra gli over 65, che sperperano 5,5 miliardi di euro, 3.200euro l’anno, mediamente 266 euro al mese per giocare.

Le iniziative che verranno realizzate nell’ambito del progetto saranno:

  •          Progettazione e stampa di un vademecum (clicca qui per scaricare il contenutocon consigli utili per riconoscere e contrastare il gioco compulsivo e con numeri ed indirizzi utili per attivare percorsi di prevenzione di  tutela e supporto;
  •          Un numero verde 800722090 che sarà attivo nei mesi di settembre e agosto. Tutti  i cittadini potranno chiamare il numero per rivolgersi  ad operatori specializzati per parlare delle problematiche inerenti il gioco d’azzardo e le ludopatie;
  •          Saranno realizzati 44 incontri pubblici in tutto il territorio regionale per informare i cittadini sulle tematiche oggetto del progetto;
  •          Sportelli Front Line ed on line di tutoraggio specializzati nel trattamento del GAP, con la valorizzazione di figure professionali di psicologi e legali;
  •          Canale web sulla tv web www.spazioconsumatori.tv  sul tema del contrasto al GAP con interviste ad operatori del settore ed ai cittadini
  •          Spazio sui social Network Facebook. Clicca qui 
  •          Pubblicizzazione delle attività progettuali, del numero verde e degli sportelli e degli incontri pubblici presso il circuito Moby.tv sugli autobus della città di Roma e sui treni metropolitani della Metro linea A e B e sul trenino da/per Ostia.

Scarica la Legge Regionale 5 agosto 2013 n. 5 della Regione Lazio - Disposizioni per la prevenzione ed il trattamento del Gioco D'azzardo Patologico (G.A.P). 

Progetto realizzato  nell’ambito del Programma Generale di intervento 2010 della Regione Lazio con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico

 

 numero verde

Non cadere nella rete

"Non cadere nella rete" è il progetto realizzato dalle Associazioni dei consumatori Codici, Adoc e Lega consumatori con il contributo della Regione Lazio per informare il cittadino sui rischi connessi ad un cattivo uso del web. Tra i maggiori pericoli a cui l'utente può andare incontro ci sono, sicuramente, le truffe creditizie.
Il phishing è, forse, il più conosciuto, ma a chi non è mai capitato di imbattersi nella cosiddetta "truffa alla nigeriana"?
 
Codici, Adoc e Lega consumatori faranno un tour nelle scuole secondarie del Lazio per fornire agli studenti validi strumenti per tutelarsi dai pericoli della rete.
 
Le scuole aderenti all'iniziativa potranno partecipare ad incontri di informazione gratuiti sulla sicurezza informatica, realizzati direttamente presso gli istituti a partire dal 25 settembre fino al 25 ottobre.
 
 
Per info e adesioni al progetto “Non cadere nella rete” si prega di contattare le sedi associative di Adoc(06. 4820220), Codici(06.55309451) e Lega Consumatori (06.5122630).

IO SONO ORIGINALE

IO SONO ORIGINALE

Progetto di informazione e di sensibilizzazione sul fenomeno della contraffazione realizzato dalle AACC con il finanziamento del Ministero dello Sviluppo economico

“Io Sono Originale“, l’iniziativa contro la contraffazione ideata dalla Direzione Generale per la lotta alla contraffazione-UIBM del Ministero dello Sviluppo economico e realizzata dalle associazioni di consumatori * continua grazie a nuovi progetti.

Inizia cosi la prima fase della campagna di comunicazione e vedranno l’alternarsi di tappe del Road show e Flash mob che coinvolgeranno i cittadini nelle principali piazze città italiane.

Ogni tappa del Road show prevede l’allestimento di spazi espositivi in cui gli operatori offriranno informazioni e materiali sulla lotta alla contraffazione e il pubblico potrà assistere ad un divertente spettacolo teatrale, cimentarsi in un gioco memory e ricevere in omaggio gadget “Io Sono Originale“.

I Flashmob vedranno l’alternarsi di musicisti, compositori, autori di testo e musica e coreografi che predisporranno e coordineranno ballerini e cantanti che si esibiranno attirando l’attenzione dei passanti e distribuendo materiale informativo sulla lotta alla contraffazione.

La nuova campagna di comunicazione in due anni farà il giro dell’Italia: il Road show ha in programma 60 tappe e 30 saranno i Flash mob che animeranno piazze e luoghi di grande aggregazione sul territorio nazionale. Verranno inoltre realizzate due APP con gioco a premi, indagini sul fenomeno e una newsletter dedicata ai temi della proprietà industriale e della lotta alla contraffazione.  A queste attività  si affianca l’apertura di uno sportello dedicato, sito a Roma in Via di Santa Croce in Gerusalemme, 83 che offrirà assistenza e informazione specifica in materia di contraffazione.

Per seguirci visita la nostra pagina www.facebook.com/iosonoriginale

 

*Adiconsum, Adoc, Adusbef, Assoconsum, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori, Udicon, Associazione Utenti Servizi Radiotelevisivi.

Clicca qui per visitare la pagina del concorso

Clicca qui per visitare il sito del progetto. 

Per essere aggiornato su eventi, flash mobs e road shows visita la pagina facebook del progetto cliccando qui