logo-rete.jpg

CODICI avverte gli utenti, occhio alla durata della promozione telefonica

Le compagnie telefoniche riducono il tempo di validità delle offerte ricaricabili. Gli utenti pagano 1 mese in più all’anno

Roma,16 luglio 2015 – Le compagne telefoniche Tim, Vodafone e Wind sono passate a offerte ricaricabili che vengono rinnovate non più una volta al mese ma ogni 4 settimane. Ciò significa che gli utenti pagano circa l’8% in più.

Se H3G ha da sempre proposto promozioni con una validità di 28 giorni, gli altri 3 grandi operatori della telefonia mobile si sono adeguati pian piano.

Wind, infatti è da marzo che ha deciso di abbassare la durata di una promozione, Vodafone ha invece aspettato il mese di giugno ma solo per quanto riguarda le nuove offerte. Tim aspetterà sì agosto per portare a 28 i giorni di validità ma applicherà il nuovo regime a tutte le promozioni, vecchie e nuove.

“E’ inaccettabile che i consumatori siano costretti a pagare una tredicesima rata, è una vera e propria beffa da parte di Vodafone, Wind e Tim” dichiarano Ivano Giacomelli segretario Nazionali CODICI e Luigi Gabriele Affari Istituzionali CODICI.

Per legge è possibile però, nei casi di cambiamenti come questo, disdire gratuitamente la promozione. Inoltre, oltre a H3G, Tim, Vodafone e Wind, ci sono altri operato ridi telefonia mobile ai quali affidarsi. Tra questi, è possibile affidarsi a Coopvoce, Tiscali, Fastweb, PosteMobile, ERG Mobile, Auchan Mobile, Uno Mobile e Telepass Mobile.

“Se vogliono, quindi, gli utenti possono recedere e cambiare operatore vista l’offerta che il mercato propone” ricordano Giacomelli e Gabriele.

 

 

Occorre essere registrati per poter commentare