logo-rete.jpg

CODICI appoggia il flash mob organizzato domani al pontile di Ostia e ricorda come già da tempo aveva denunciato la presenza di clan nella città

Dopo la decisione di sciogliere il municipio di Ostia da parte del Governo, CODICI ricorda che la forte presenza di clan nella città era nota da tempo

Roma, 28 agosto 2015 – E’ stato organizzato per domani 29 agosto, alle 18 al Pontile di Ostia, il flash mob di Sel Roma contro le mafie e per i diritti civili e sociali. La decisione è arrivata in seguito alla decisione del Consiglio dei Ministri di ieri di sciogliere il Municipio di Ostia. 

“Appoggiamo il flash mob organizzato domani e ricordiamo che la presenza di clan a Ostia era già noto da tempo come noi di CODICI abbiamo illustrato nel nostro dossier ‘La criminalità ha le mani in pasta. Nuovi gruppi criminali su Roma: l’ascesa dei bengalesi’” commenta Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale CODICI.

Nel dossier, CODICI sottolineava la presenza a Ostia di diversi clan e gruppi malavitosi. Dai Casamonica che gestiscono settori commerciali ed economici, aziende edilizie, ristoranti e stabilimenti balneari ai gruppi cinesi che invece si dedicano alla contraffazione, al traffico di clandestini e alla prostituzione.

Occorre essere registrati per poter commentare