logo-rete.jpg

 

Acqua: informati e tutelati. Incontro nel Comune di Bellegra (Rm)

 

 

Secondo seminario organizzato da CODICI con  lo scopo di diffondere la cultura della tutela del consumatore nel servizio idrico integrato

 

 

 

Roma, 20 febbraio 2015 – Si terrà martedì 24 febbraio, presso la sala consiliare del comune di Bellegra (Rm), a partire dalle ore 17.30, il secondo seminario aperto al pubblico con il Garante regionale del Servizio idrico, l’Avvocato Raffaele Di Stefano.

L’incontro è promosso dal municipio e da CODICI, Associazione dei consumatori.


L’evento rappresenterà l’occasione per approfondire e confrontare le istituzioni, i cittadini e i rappresentanti di settore.

Lo scopo è quello di divulgare gli strumenti di tutela del consumatore nel servizio idrico integrato.

Il seminario prende atto delle problematiche lamentate dai residenti del territorio – dichiara l’Avvocato Carmine Laurenzano, Responsabile dell’Ufficio Legale di CODICI – registrate negli ultimi anni, come gli aumenti tariffari, la mancata informazione in bolletta riguardo la depurazione o la carente diffusione dei contatori e infine fatturazione a forfait, con calcolo degli arretrati in merito ad aumenti tariffari. Argomenti che saranno alla base della class action che CODICI è in procinto di lanciare nei confronti del gestore Acea ato2”. 

Otre alla denuncia delle criticità, l’incontro – continua l’Avvocato Laurenzano – ha l’intento di rilanciare il rapporto fra il gestore, l’autorità d’ambito territoriale e i cittadini, al fine di trovare insieme le soluzioni”.

Acea, in quanto ente gestore del servizio, sarà chiamata a rispondere per i disservizi denunciati – dichiara il sindaco di Bellegra, Domenico Moselli -. Ho deciso di schierarmi al fianco dei cittadini per dare più forza alle loro legittime proteste. Insieme a CODICI sono sicuro che riusciremo a mettere in campo una class action che finalmente costringerà Acea ad ascoltare anche i cittadini dei comuni della Provincia. Sono mesi che da Sindaco chiedo al management della società di affrontare i problemi nel servizio a Bellegra. Ad oggi nessuna risposta. Andrò avanti in maniera ancora più dura e decisa per rivendicare i diritti di tutti. Ho invitato tutti gli altri sindaci dell’Ato 2 affinché si uniscano nella battaglia. L’Ato 2 deve essere riformato; Roma fa da padrona in quanto maggioranza assoluta in assemblea dei sindaci e in quanto socio maggioritario di Acea, questo non può essere più accettato".   

Inoltre durante l’incontro, Codici illustrerà l’azione collettiva lanciata nei confronti di Acea ATO2 per gli aumenti tariffari registrati fino al 31 dicembre del 2012 e per la quota pagata per il servizio di depurazione mai effettuato.

  

Programma

 h. 17.30     Saluti istituzionali e introduzione di Domenico Moselli, Sindaco di Bellegra

 h.18.00 Intervento di Raffaele Di Stefano, Garante regionale Servizio Idrico

 L’Incontro è moderato dall’avvocato Carmine Laurenzano, Responsabile Ufficio Legale Codici 

  

 

 

 

Occorre essere registrati per poter commentare