logo-rete.jpg

Vota contro la Legge #Salvamedici!

Firma la petizione

Firma
[*] campi obbligatori
[1]

 

Malasanità e Morti per parto, è stata approvata la Legge #Salvamedici sull'errore medico e sulla responsabilità professionale.

Il disegno di legge sulla responsabilità professionale è stato approvato, in terza lettura, con 255 pareri favorevoli e 113 contrari, nel testo licenziato dal Senato.

 

Contrari Forza Italia, Cinque Stelle, Sinistra Italiana e Fratelli d'Italia, mentre Lega  ha scelto l'astensione. A favore tutti gli altri gruppi.

Con il nuovo provvedimento cambia la responsabilità civile e penale per gli esercenti la professione sanitaria, si regolamenta l’attività di gestione del rischio sanitario

Testo e iter della legge 

Ultimi aggiornamenti

Il proponente  è FEDERICO GELLI ex dirigente medico e direttore sanitario Toscano –Deputato del PD e renziano della prima ora, il testo è sponsorizzato fortemente dal Ministro Lorenzin e pensato dal consulente giuridico democristiano Guido Alpa già ex presidente dell’ordine nazionale forense (la sua frase chiave sulla vicenda èsiano i pazienti a dimostrare la responsabilità dei medici).

Nome tecnico della legge: "Modifiche al codice civile e al codice penale in materia di responsabilità in ambito medico e sanitario e altre disposizioni concernenti la sicurezza delle cure e il risarcimento dei danni da parte delle strutture sanitarie pubbliche" 

Scopo della legge dichiarato: riportare la responsabilità medica a sostenibilità: (i) ripensare il perimetro della responsabilità professionale; (ii) contenere i sinistri, attraverso prevenzione incidenti e snellimento del contenzioso; (iii) rivedere i criteri di liquidazione del danno.

Il vero obiettivo:

1) Introdurre un salvacondotto per i medici;

2) Le morti ospedaliere, come quelle per le gravidanze, diventeranno senza responsabili;

3) Nessun risarcimento dai medici per chi subisce danni da malasanità;

4) Ospedali lager senza obblighi risarcitori;

5) I medici avranno licenza di uccidere;

6) Le assicurazioni non risarciranno più;

7) Avere giustizia diventa impossibile;

Aderisci anche tu alla petizione contro la legge #salvamedici! Indignati per questo scempio perpetrato dal Governo in carica nei confronti dei pazienti e dei loro familiari già duramente colpiti dall'evento di morte o dal caso di malasanità.

Questa petizione sarà consegnata al Capo dello Stato con l'obiettivo di convincerlo a non firmare questa legge vergognosa.
  • CODICI Centro per i Diritti del Cittadino è una Onlus da 30 anni attiva per la tutela dei cittadini.
  • Ha seguito e segue centinaia di casi di malasanità contro medici e ospedali a tutela delle vittime di questo sistema irresponsabile.
  • Se anche tu sei indignato, aderisci alla campagna #indignamoci su questo LINK o inviaci una tua segnalazione. Ti contatteremo al più presto!

Occorre essere registrati per poter commentare