Logo
Stampa questa pagina

“Non fare della tua vita un gioco”

“Non fare della tua vita un gioco”

Si susseguono gli studi e i risultati sulla diffusione del gioco d’azzardo tra i giovani: dai dati dell’Espad Italia che riferiscono di oltre 1 milione di studenti che hanno giocato al gioco d’azzardo almeno 1 volta (580.000 under 18) a quelli dell’Istituto Superiore di Sanità con il focus sui 700mila minori tra i 14 e i 17 anni che giocano, di cui circa 70.000 sono giocatori problematici.

 

 

È in questo contesto che si inserisce il progetto “Non fare della tua vita un gioco”, coordinato da Adiconsum e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il progetto, realizzato in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori A.E.C.I. Lazio e Codici, in qualità di partner, ha l’obiettivo di sensibilizzare ed educare i consumatori in generale, ma in particolare i giovani tra i 15 e i 25 anni, al gioco responsabile, solidale e legale, promuovendo di contro l'attività sportiva e i suoi ideali di correttezza, lealtà, sacrificio, trasparenza e rispetto delle regole del gioco, valori insostituibili da trasmettere ai giovani per prevenire e contrastare il fenomeno della ludopatia e delle altre forme di disagio ad essa correlate.

 

 

Tra le attività principali del progetto “Non fare della tua vita un gioco” ci sono un’indagine demoscopica nazionale di giovani dai 15 ai 25 anni , l’attivazione di un servizio di informazioni e supporto con una helpline di prima assistenza e orientamento via telefono, chat e indirizzo mail dedicato,  per i soggetti con possibili problemi di ludopatia, una campagna di comunicazione sociale attraverso il sito web www.nonfaredellatuavitaungioco.it.

 

 

Ma “Non fare della tua vita è un gioco” è soprattutto un tour itinerante con un percorso ludico-esperienziale con eventi e flashmob nelle piazze o presso fiere, università e scuole nelle regioni italiane dal nord al sud del Paese per stimolare i partecipanti ad una riflessione sulle implicazioni negative del gioco d’azzardo e di quelle positive legate ad una cultura del gioco consapevole e moderato e soprattutto dallo sport.

 

 

Il tour itinerante di “Non fare della tua vita un gioco” si aprirà il prossimo venerdì 3 maggio con un triplice appuntamento per i giovani: a Milano, Roma e Cagliari.

 

· Milano: presso l’Arena Civica “Gianni Brera”

 

· Roma: presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”

 

· Cagliari: presso l’Istituto Comprensivo Statale “Porcu-Satta” di Quartu S. Elena.

 

 

I giovani, suddivisi in squadre, troveranno ad attenderli uno Stand allestito con un percorso ludico-esperienziale in cui potranno mettersi alla prova con giochi di logica e abilità, materiale informativo e gadget e dove potranno incontrare dei testimonial di eccezione, personaggi famosi che si sono distinti per la loro dedizione e i loro successi nello sport, ai quali porre domande, chiedere autografi e scattare selfie.

 

 

A conclusione del tour, Adiconsum organizzerà una conferenza-spettacolo finale per presentare i risultati e le attività implementate dal progetto con il coinvolgimento di rappresentanti del mondo istituzionale, accademico, associativo, mediatico nonché il pubblico dei consumatori, in particolare delle  giovani generazioni.

 

 

A breve renderemo pubblico il calendario degli eventi del tour.

 

Le attività delle giornate di Roma, Cagliari e Milano, oltreché da Adiconsum, saranno scandite dall'iniziativa "Cultura & Sport: il Laboratorio dell'Opportunità”, progetto interattivo promosso da due Associazioni Benemerite del CONI: A.M.O.V.A. e USSI, a cui collaborano il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, il Centro di Preparazione Olimpica del CONI e la Scuola dello Sport del CONI. Partner dell'iniziativa sono il CIP e le Federazioni di Pallavolo, Scherma e Tennistavolo.

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.