logo-rete.jpg

 

Gori: disservizi per gli utenti e sospensione senza preavviso

Codici invia una segnalazione all’azienda e chiede di attenersi alla propria carta dei servizi



San Giuseppe Vesuviano, 21 novembre 2014 - Codici Campania – Centro per I Diritti del Cittadino ha inviato una nota di protesta alla Gori per segnalare i disservizi causati all’utenza in quanto in molti si sono visti sospendere il servizio idrico senza preavviso.

“Chiediamo spiegazioni in merito – spiega Giuseppe Ambrosio, segretario regionale di Codici Campania – a causa di tale disservizio molti cittadini hanno subito il distacco idrico  senza l’invio di nessun sollecito”.

Le segnalazioni pervenute allo sportello di Codici sono arrivate dalla diverse province campane e denunciano il ritardo della spedizione delle fatture e i relativi bollettini di pagamento, consegna oltre la scadenza ma nelle maggior parte dei casi la lamentela principale riguarda la non ricezione da mesi delle fatture stesse.

“La Gori deve attenersi alla propria Carta del Servizio Idrico Integrato  - commenta Giuseppe Ambrosio, segretario regionale di Codici Campania – in quanto viene specificato che “prima di procedere alla sospensione sollecita il cliente alla regolarizzazione della sua posizione e trascorsi almeno 20 giorni dall’invio del preavviso di distacco, Gori potrà sospendere la fornitura” – qui in molti casi le fatture non sono proprio pervenute agli utenti!”.

L’Associazione infine ha richiesto alla Gori di non applicare gli oneri in caso di ritardo pagamento o di riallaccio fornitura in quanto il mancato pagamento dipende da cause non imputabili ai contribuenti.

Occorre essere registrati per poter commentare