logo-rete.jpg

 

Fci: azione di classe Sixthcontinent

Procede a pieno ritmo l'azione di classe promossa dalle associazioni Aeci e Codici, aderenti alla Federazione Consumatori Italiana insieme alle associazioni Aiace e Konsumer, per tutelare i consumatori che hanno avuto problemi con le shopping card acquistate su Sixthcontinent. 

Un nuovo caso nel mondo e-commerce

Parliamo di un sito internet dove è possibile comprare carte che consentono di acquistare a prezzi scontati prodotti e servizi offerti, e che danno diritto ad usufruire di una serie di vantaggi come sconti e punti. Un nuovo caso di e-commerce finito sotto la lente d'ingrandimento dell'Antitrust, grazie anche alle segnalazioni fatte proprio dalle associazioni riunitesi nella Fci.

Segnalazioni e Antitrust

"Stiamo raccogliendo – dichiarano il Presidente di Aeci Ivan Marinelli ed il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – le segnalazioni di tanti clienti Sixthcontinent, che lamentano diversi problemi con questo portale, soprattutto per quanto riguarda blocco degli account e ritardo nell'uso di shopping card già acquistate. Abbiamo avviato un'azione di classe per il recupero dei crediti o degli importi che spettano a questi clienti, che devono essere rimborsati per i disagi subiti. Sul caso è intervenuta anche l'Autorità, a cui abbiamo segnalato i problemi riscontrati dai consumatori. Nonostante il primo richiamo dell'Antitrust, la pratica commerciale scorretta non è stata interrotta. L'Autorità nei giorni scorsi ha adottato un nuovo provvedimento che prevede che la società sospenda il blocco degli account in assenza di puntuale specificazione delle motivazioni, con contestuale rimborso di quanto versato e del corrispettivo delle altre utilità maturate, e si astenga da ogni attività diretta a impedire o limitare l'utilizzo delle shopping card già acquistate secondo le modalità di attivazione e fruizione originariamente previste. Ci auguriamo che questa volta Sixthcontinent faccia come indicato dall'Antitrust, di sicuro noi andiamo avanti con l'azione di classe, perché i clienti devono essere rimborsati".

Aggiornamento

Con oltre 1.000 segnalazioni ricevute, le associazioni Codici e Aeci hanno presentato un esposto alla Procura di Milano nei confronti di Sixthcontinent, chiedendo che vengano verificate varie ipotesi di reato. 

Come aderire all'azione di classe

1 scaricare i file per l'adesione dagli allegati (in fondo all'articolo)

2 compilare i documenti in formato cartaceo

3 scannerizzare i documenti in formato PDF

4 compilare il file excel in allegato ai file (non obbligatorio)

5 compilare il form all'indirizzo https://forms.gle/JdV8uFsQBPdqDZuz7

6 Effettuare il pagamento a mezzo bonifico

€ 20 per tesseramento da effettuare tramite bonifico:
causale: Nome Cognome + SIXTHCONTINENT
Intestato a: CODICI
IBAN : IT07X0200805057000105674694
banca: UNICREDIT

7
Inviare i documenti cartacei a:

CODICI –  Via Giuseppe Belluzzo, 1 | 00149 Roma

Scarica gli allegati:

adesione - mandato - privacy

shopping card

 

Per informazioni ed assistenza è possibile scrivere a [email protected]

Occorre essere registrati per poter commentare

Commenti   

Roberto Bove
# Roberto Bove 2020-05-03 17:20
Buongiorno,
con diversi amici ci stiamo preparando per partecipare ma abbiamo una domanda: nel caso soccombenza quali sono le spese legali da sostenere?
Non è chiaro.
Grazie
Franco Vignali
# Franco Vignali 2020-04-27 13:15
Grazie per il vostro lavoro. Contiamo su di voi.