logo-rete.jpg

 

Fallimento cliniche Dentix, centinaia di pazienti senza cure. Codici Lombardia offre assistenza legale

La crisi economica causata dal Covid-19 colpisce le aziende e, di riflesso, i consumatori.

Questa volta a pagarne le conseguenze sono i pazienti che si erano rivolti ai centri dentistici Dentix, azienda spagnola per le cure odontoiatriche con numerosi centri aperti anche in Italia.

Codici Lombardia ha ricevuto diverse segnalazioni da parte di associati che, dopo la fine del lockdown, hanno contattato i propri centri di riferimento per conoscere le modalità di riapertura e poter, quindi, proseguire con le cure precedentemente iniziate. Nessuno ha ricevuto delle risposte: i call center sono irraggiungibili, le saracinesche degli studi abbassate e in questi giorni è apparsa la preoccupante notizia che la società sarebbe in fallimento. La situazione si complica ulteriormente per i pazienti che avevano acceso un finanziamento per affrontare le cure odontoiatriche necessarie.

“Il messaggio che appare sul sito della Dentix - dichiara Davide Zanon, Segretario Regionale di Codici Lombardia - non lascia ben sperare. Si tratta purtroppo di una situazione già vista per altri centri odontoiatrici come, per esempio, Idental e Dental & Beauty. Dopo aver incassato i soldi dei pazienti, spesso vincolati a finanziamenti, queste aziende chiudono i battenti lasciando migliaia di persone senza cure e con un finanziamento da continuare a pagare. Non è accettabile una situazione del genere, soprattutto visto che c’è in gioco la salute delle persone. Ed è per questo che Codici si sta muovendo in prima linea per assistere i consumatori possiamo ben dire truffati”.

Codici mette a disposizione i propri legali per poter avviare procedimenti di sospensione delle finanziarie ed inviare diffide alla società, valutando individualmente ogni singolo caso.

Per segnalazioni e ricevere assistenza a riguardo è possibile rivolgersi a Codici Lombardia, contattando i numeri 02.34503638 e 351.7979897 oppure inviando una email a [email protected]

Occorre essere registrati per poter commentare