logo-rete.jpg

 

E-commerce, consigli e assistenza antitruffa

Un settore in espansione, che offre tanti vantaggi ma presenta anche troppi rischi.

Acquisti 2.0

Parliamo dell'e-commerce, ormai costantemente sotto la lente di ingrandimento dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Verifiche continue sulle aziende, accompagnate spesso da sanzioni (per saperne di più: leggi qui).

Consigli antitruffa

Per evitare brutte sorprese, può essere utile seguire alcuni accorgimenti: controllare il sito ed il venditore, cercando informazioni e recensioni sull'affidabilità; occhio alle condizioni di vendita, soprattutto al metodo di pagamento; attenzione alle super offerte, possono nascondere condizioni svantaggiose; assicurarsi dei servizi di assistenza, in particolare recesso e rimborso.

Il caso Girada

L'Associazione Codici è impegnata nella tutela dei clienti di siti di e-commerce. È il caso ad esempio del portale Girada, per il quale è stata avviata una class action e su cui tra l'altro è tornata a concentrarsi l'attenzione dell'Antitrust.

Il risarcimento

Attirati da quella che sembra una super offerta, i consumatori si trovano di fronte ad una mega fregatura. Sono sempre più frequenti, infatti, le segnalazioni di problemi legati ad esempio al rimborso o al recesso, oltre al prezzo reale del prodotto ed alle modalità di consegna. In casi come questi, ma più in generale di fronte a situazioni poco chiare in cui emergono i contorni della truffa, è possibile richiedere assistenza a Codici contattando il numero 065571996 oppure scrivendo all'indirizzo email segreteria.sportello@codici.org.

Occorre essere registrati per poter commentare