logo-rete.jpg

 

Codici: i consumatori non devono pagare il fallimento di Mercatone Uno

Ordini mai evasi, soldi andati in fumo. È la triste fine degli acquisti effettuati da migliaia di clienti di Mercatone Uno, l'azienda fallita in estate.

Nei giorni scorsi, in una lettera inviata a consumatori e creditori, il curatore fallimentare di Milano Angelo Russo ha comunicato lo scioglimento del contratto per l'acquisto di beni mobili con Shernon Holding Srl, società che controlla Mercatone Uno.

Pronti alla difesa collettiva

“I mobili già pagati non saranno mai consegnati – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – una decisione gravissima per i clienti, perché in alcuni casi parliamo di importi sostanziosi. Nelle settimane scorse, quando il dibattito era concentrato sul futuro dei lavoratori, ci eravamo permessi di sottolineare la necessità di non dimenticare i consumatori. Purtroppo questa decisione ci dice che sono stati ignorati. Non è giusto che il fallimento di Mercatone Uno ricada sui clienti – sottolinea l'avvocato Giacomelli – per questo siamo pronti ad intraprendere una difesa collettiva nel caso la Procura dovesse accusare i vertici di bancarotta fraudolenta”.

Info e assistenza

I clienti coinvolti nel fallimento di Mercatone Uno possono richiedere chiarimenti ed assistenza contattando lo Sportello Lombardia di Codici al numero 02.36503438 oppure all'indirizzo email [email protected]

Occorre essere registrati per poter commentare