logo-rete.jpg

 

Caso Dentix, l'azienda presenta procedura di concordato preventivo

È notizia di questi giorni la presentazione da parte dell’azienda Dentix di un ricorso per l’ammissione alla procedura di concordato preventivo in continuità per il risanamento dei propri debiti e per la riapertura dei propri centri operativi.

 

“Questa procedura - dichiara l’avvocato Clizia Bernacchia, legale di Codici Lombardia che sta seguendo la vicenda - permette all’imprenditore, che si trova in stato di crisi, di poter evitare il fallimento attraverso la presentazione di un piano, che consenta di soddisfare i creditori attraverso la continuità aziendale. A seguito della presentazione di tale procedura, ed il deposito di un piano contenente le condizioni e le modalità operative per il risanamento della società, il Tribunale dovrà effettuare le opportune verifiche". 

Cosa può succedere

Si aprono due possibili scenari: in caso di assenso del Tribunale, si procederà a dare attuazione dell’accordo, portando così alla riapertura, in sicurezza, dei centri Dentix. Qualora, invece, il Tribunale dovesse dichiarare inammissibile la domanda, si aprirà la procedura fallimentare. “Ci auguriamo che quest’ultima ipotesi non si presenti",  dichiara Davide Zanon, Segretario di Codici Lombardia. 

Diffide e stop delle rate alle finanziarie

"In questo momento di incertezza sulle sorti della Dentix - aggiunge Zanon - abbiamo già provveduto ad inviare le prime diffide alla società e le richiesta di sospensione delle rate alle finanziarie. Continueremo su questa strada finché non avremo notizie certe che l’azienda riaprirà e potrà tornare a fornire assistenza a tutti coloro che, ad oggi, si trovano con lavori incompleti ed un finanziamento attivo”.

Per richiedere ulteriori indicazioni o assistenza, è possibile contattare Codici Lombardia ai numeri 02.36503438 e 351.7979897 o attraverso l'indirizzo email [email protected] È possibile anche contattare l'associazione scrivendo a [email protected]

Occorre essere registrati per poter commentare