CODICI avvia la class action contro e-distribuzione (ex Enel distribuzione) e Terna

CODICI avvia la class action contro e-distribuzione (ex Enel distribuzione) e Terna

Giovedì scorso, Codici ha lanciato l’azione collettiva contro e-distribuzione, ex Enel distribuzione, per le interruzioni che potevano essere limitate se vi fosse stata una adeguata azione preventiva e di manutenzione.

Dalle prime notizie emerge una grave responsabilità della società nell’interruzione della corrente elettrica avvenuta principalmente, non a causa delle forti nevicate ma a causa  degli alberi che si sono abbattuti sulle linee elettriche e che non dovevano essere nelle loro vicinanze, e della difficoltà di arrivo dei mezzi alle centrali sul territorio, a causa della inadeguata manutenzione delle aree di accesso. 

Rientra, tra gli obblighi della società di produzione e distribuzione dell’energia elettrica, la manutenzione della rete.

Non solo, Codici ha deciso di estendere l’azione collettiva inoltrata contro Enel, nei confronti di Terna, sostanzialmente per gli stessi motivi. Terna infatti, si occupa dell’esercizio, della manutenzione e dello sviluppo della rete elettrica di trasmissione nazionale e gestisce in sicurezza i flussi di energia su oltre 72.000 km di linee in alta tensione del sistema elettrico italiano. Quindi ci deve dire se, le procedure di manutenzione e messa in sicurezza sono state attuate preventivamente, dato che noi paghiamo in bolletta per questo servizio.

I cittadini hanno il diritto di usufruire di servizi per cui pagano in maniera fissa e non sporadica dei costi in bolletta – afferma Luigi Gabriele di Codici.

Se non sono stati rispettati i criteri di manutenzione della rete elettrica, con la conseguente responsabilità di ciò che è accaduto, i cittadini si aspettano il risarcimento dei danni.

Per questi motivi, l’Associazione Codici ha avviato l’azione di classe contro Enel e contro Terna, a cui tutti i cittadini delle zone interessate possono aderire per chiedere ed ottenere il risarcimento dei danni conseguenti alla mancata erogazione dell’energia in una situazione di tale gravità.

 

COME ADERIRE

Se anche tu hai avuto problemi con e-distribuzione (ex Enel distribuzione) e Terna e vuoi aderire all’azione collettiva, basta sottoscrivere il modulo di adesione scaricabile da questo LINK sotto la sezione "Class Action e azioni legali" ed allegare i documenti richiesti al seguente indirizzo di posta:  

segreteria_nazionale@codici.org

Per aderire è necessario iscriversi all’associazione CODICI pagando un contributo di  10 euro.

CLICCA QUI  per iscriverti

 

Ultima modifica ilVenerdì, 03 Febbraio 2017 14:47

Occorre essere registrati per poter commentare