logo-rete.jpg

 

Casamassima: caos e lunghe code per accedere nell'ufficio amministrativo sito nell'ex ospedale del paese

Intervenute anche le forze dell'ordine.  Codici dice basta ai disservizi e lancia la campagna Indignamoci.


Caso e lunghe code per accedere all’ufficio amministrativo situato nell’ ex Ospedale di Csamassima. L’ufficio in questione si occuperebbe delle pratiche per l’esenzione del ticket con orari di apertura giornalieri dalle 9 alle 11.
Dalle 9 del mattino, infatti, nei giorni scorsi c’erano circa 60 persone fuori dall’ufficio in attesa. Un’attesa lunga, non al coperto in quanto la vera e propria sala adibita ad attendere il proprio turno, sarebbe troppo piccola. Questa mattina c’era solo un medico in servizio che avrebbe fatto entrare solo 20 delle persone in attesa. Di qui la rivolta, considivsibile, dei cittadini! Non c’era nessun cartello che avvisasse di questa procedura tantomeno nessuna spiegazione è stata data.
L’intervento dei Carabinieri , per placare gli animi, è stato inevitabile.

Codici ha più volte segnalato i servizi del sistema sanitario pugliese: i tagli alla sanità andremmo fatti sugli sprechi piuttosto che sui servizi essenziali per la salute del singolo cittadino.

La Puglia è l’unica Regione in Italia in cui si paga 1 € per la cosiddetta ricetta rossa, oltre a tutti gli atri costi a carico dei cittadini: ad esempio i 10 € per le ricette rosse che prescrivono visite specialistiche oltre al pagamento del ticket, o i 25 € pagati per la prestazione al pronto soccorso in codice bianco.

Per non parlare poi della mobilità passiva che aumenta così come gli spiacevoli casi di malasanità.
Per questo, Codici lancia la campagna contro la malasanità, “Indignamoci” per tutti i cittadini che pagano le tasse e che molte volte vedono calpestata la loto dignità per  assurdità burocratiche o , a volte, a causa di personale impunito per gli errori che commette. Invitiamo i cittadini a segnalarci tutti i casi di malasanità per dire basta ad un sistema che non va!

Occorre essere registrati per poter commentare